Home Attualità Gli ex sindaci del Trentino in val d’Aosta

Traduzioni e Comunicazione

Scritto da Administrator   
Giovedì 10 Aprile 2014 06:58

Una rappresentanza dell’Associazione ex Sindaci del Trentino ha partecipato all’assemblea ordinaria dell’analoga associazione della  Val d’Aosta. Gli ex Sindaci del trentino, guidati da Adelino Amistadi, quale presidente e Armando Benedetti, segretario, hanno voluto rispondere all’invito dei colleghi aostani per portare la propria solidarietà e la propria amicizia, ma soprattutto il proprio contributo al dibattito sulle autonomie che è stato oggetto dell’assemblea. 

In un periodo in cui gli attacchi alle Regioni speciali sono all’ordine del giorno da parte di politici e di mass media, è necessario rinserrare le fila e difendere con forza la nostra specialità che non vuol essere uno stato di privilegio, ma il riconoscimento di una tradizione, di una storia, di una diversità, di una costante attività di autogoverno che ci accompagna da tempo immemore e che ci è stata riconosciuta dalla stessa Costituzione. Sul tema le due Associazioni hanno trovato perfetta sintonia, avallata anche dalla presenza del presidente dell’Associazione ex Sindaci di Bolzano, dott. Arthur Scheidle,  perfettamente d’accordo con le risultanze della discussione. Sono più di seicento gli ex Sindaci del Trentino e l’Associazione fondata nel 2007 dallo stesso Amistadi, cerca di tenere i contatti interpersonali, curarne l’informazione, promuovere iniziative e tenersi disponibili per esprimere pareri disinteressati su tematiche ove possono portare il contributo della propria esperienza.

E’ di questi giorni la notizia che gli ex sindaci saranno in udienza dal Papa Francesco l’11 giugno, porteranno il saluto delle nostre montagne e dei nostri paesi, piccoli presepi viventi che mantengono vivace il nostro territorio. La partecipazione si è chiusa con la degustazione di alcuni piatti tradizionali con soddisfazione di tutti i convitati.