Home Spazio Aperto

Sfoglia il giornale

 

Maggio

Aprile

 

 

 

giornale delle giudicarie aprile 2014

Traduzioni e Comunicazione

Spazio Aperto
Comuni, quale assetto per il futuro?
Scritto da Giorgio Bontempelli   
Mercoledì 06 Novembre 2013 23:40


Vi scrivo in relazione all’articolo pubblicato sul “Giornale delle Giudicarie” (Anno 12 n°10 ottobre 2013) inerente il futuro assetto organico-istituzionale della Val del Chiese, intitolato “Comuni, i sub-ambiti “superano” le fusioni” a cura di Ettore Zini.
Le mie considerazioni non vogliono di certo contraddire i contenuti dell’articolo in questione, tuttavia l’ultimo periodo dello scritto potrebbe confondere alcuni lettori, o addirittura risultare mendace. In particolare mi riferisco a quando si cita la possibile fusione fra i comuni di Bersone, Daone e Praso, la quale secondo il giornalista sarebbe stata avviata, “salvo poi ingranare la retromarcia”, riportando le parole testuali dell’articolo in menzione; incertezza data sia dal fatto che il progetto di fusione viene assimilato a quello di Cimego e Castel Condino (il quale quest’ultimo viste le considerazioni seguenti degli stessi comuni si è interrotto) sia anche in quanto nella stessa pagina del giornale, si ritrova un altro scritto a cura di un altro giornalista che riporta la medesima situazione inerente la fusione di San.Lorenzo e Dorsino, la quale è già stata approvata dai consigli comunali interessati ed è in procinto di referendum popolare.

Leggi tutto...
 
Occhio al Gratta e vinci!
Scritto da Administrator   
Martedì 02 Aprile 2013 21:43

Caro Adelino, da qualche tempo è affisso sulla porta di una tabaccheria vicina al tuo paese un manifesto, scritto in rosso, dove si avvisano i clienti che in quel locale sono stati vinti cento mila euro con il “gratta e vinci”, come a dire: qui ci sta la fortuna, acquistate gente, acquistate....giocare vi cambierà la vita. Di certo il fortunato vincitore di quella astronomica cifra  ha dato una svolta alla sua vita e a quella della sua famiglia, un vero colpo di c..., vale la pena andare a lavorare? Non è più semplice tentare la fortuna, in ogni campo si intende, non solo al gioco...

Angelo N.N.

Leggi tutto...
 
“I bersaglieri tirolesi rinascono nelle Giudicarie”
Scritto da Gian Carlo Cozzio   
Domenica 06 Gennaio 2013 15:42

Quando gli occhi si posarono sul titolo del l’articolo, sopra riportato, che il giornale delle Giudicarie propose nel mese di settembre, nella mia mente si è messo in movimento il così detto cassetto dei ricordi, quella frase mi ricordava una cosa che avevo già visto o sentito ma al momento non riuscivo a localizzare. Mi sembrava che qualche cosa stonasse in quel titolo, ma forse era solo una mia percezione. “ Le trist col cavagn ca nu ven bon na bota a lan” La scorsa settimana cercando, per pura curiosità tra le varie cose un documento, vedo uno strano ma spesso piccolo cartoncino per ben 16 volte ripiegato, con un certo riguardo lo apro e immediatamente mi ritorna in mente il giornale delle Giudicarie e quel particolare titolo che mi sembrava sbagliato, ma dopo aver letto e riletto quel documento ho avuto la certezza che le mie perplessità avevano una motivazione.

Leggi tutto...
 
Margherita Cogo e “i conti della serva”
Scritto da Ettore Zini   
Giovedì 29 Novembre 2012 13:36

Ho letto, in un articolo del Trentino di qualche settimana fa, che l’attuale consigliere provinciale, ex vice Presidente della Provincia, già Presidente della Regione non ci sta ad essere inserita tra gli “highlander” della politica trentina. Cogo:“Impegnata per tanti anni, ma senza arricchirmi”. “Paragonarmi a deputati che siedono in Parlamento da 20 anni è un po’ ingeneroso, soprattutto perché la prima parte della mia carriera politica l’ho fatta sedendo in un consiglio comunale, nel quale non c’era neanche il gettone di presenza”. “Da consigliere non percepivo nulla, e da sindaco un’indennità di neanche 1.000 euro. Non che mi sia arricchita, come si vede. L’anno prossimo non mi candiderò – conclude – e voglio passare i prossimi mesi battendomi per creare condizioni più favorevoli per l’accesso delle donne nella politica”.

Leggi tutto...
 
Qualità e giovani: il Trentino (e la politica) devono fare molto di più!
Scritto da Massimo Caldera   
Giovedì 29 Novembre 2012 13:20

Troppe volte mi è capitato di leggere sui giornali, o dal politico di turno in TV, che è necessario puntare sui giovani nei vari ambiti della società in cui oggi viviamo come se questo rappresentasse, da solo, la panacea di tutti i mali. Tant’è che poi a tante parole quasi mai sono seguiti fatti che abbiano, in qualche modo, cercato di valorizzare la presenza dei giovani non solo nella politica ma anche in ambito economico e sociale.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 2 di 11