Home

Sfoglia il giornale

 

Maggio

Aprile

 

 

 

giornale delle giudicarie aprile 2014

Traduzioni e Comunicazione

Sport


Donati, un “darzese” in Serie A
Scritto da Angelo Zambotti   
Venerdì 13 Marzo 2009 01:19

Calcio/ Il personaggio
Donati, un “darzese” in Serie A
19 anni, centrocampista della Primavera della Sampdoria, già due panchine nella massima serie


Sognando Cassano, così si potrebbe cominciare un pezzo dedicato ad un giovane che gioca nel campionato Primavera con la maglia blucerchiata della Sampdoria. Però se si parla di un ragazzo che, a nemmeno diciannove anni, ha già passato con il fuoriclasse barese e gli altri campioni allenati da Walter Mazzarri il ritiro estivo a Moena, e con la prima squadra è anche andato in panchina al “Friuli” di Udine in Coppa Italia ed addirittura a San Siro contro l’Inter in campionato lo scorso 25 gennaio, più che come sogno, la Serie A si può tranquillamente fissarla come obiettivo.

Leggi tutto...
 
Grande successo della III edizione della 3TRE bike
Scritto da matteo Ciaghi   
Martedì 24 Febbraio 2009 16:47

Grande successo della III edizione della 3TRE bike
In 250 sulle nevi di Bondo in mountain bike

In una serata d’inverno gelida e stellata, sulle nevi di Bondo, è andata in scena la 3° edizione della 3-TRE bike, gara a staffetta organizzata dal C.O. 24 Ore Val Rendena e dal C.O. 9 Ore di Bondo. Biker provenienti da tutta Italia si sono dati battaglia per 3 ore su un anello di circa un chilometro completamente innevato, dando vita ad una piacevole e spettacolare gara combattuta cavallerescamente.
Tutti si aspettavano sul podio la squadra capitanata da l’Ex Campione del Mondo Marco Bui (il Team Golf Rendena)o quella guidata dalla pluriiridata Paola Pezzo, ma le particolari condizioni del tracciato hanno favorito il Team Pulinet- Fratelli Rizzotti che si è imposto sul Team Geopietra –Zaina Cicli e su Team Autofficina Distributore Bonapace. Nei Team femminili vittoria del T.V.R Georock Lady.

Leggi tutto...
 
Merli un giudicariese in Formula 3000
Scritto da Angelo Zambotti   
Martedì 24 Febbraio 2009 16:46

Ottimo 2008 per il pilota di Fiavè
Merli un giudicariese in Formula 3000

Quasi vent’anni passati nelle corse motoristiche, una passione per le competizioni di tutti i generi, dalle motoslitte ai rally, sino alle corse automobilistiche in montagna, la specialità dove ha riscosso i maggiori successi: una vita dedicata ai motori in poche parole. Stiamo parlando di Christian Merli, trentaseienne di Fiavé che nel 2008 ha sfiorato il titolo italiano di velocità in montagna, quella tipologia di competizioni in salita tra le quali è inserita, tra le altre, la celebre quanto discussa Trento-Bondone.

Leggi tutto...
 
Wroom e special olimpics
Scritto da g.c.   
Martedì 24 Febbraio 2009 16:45

Una gradita quanto inaspettata sorpresa – un’iniziativa di grande umanità e piena di calore, molto apprezzata da tutti - hanno trovato in piazza Carera i partecipanti (atleti, accompagnatori, associazioni di volontariato sociale…) ai XX giochi “ Special Olympics’. Sul palco destinato alla cerimonia dell’inaugurazione, ad attendere il corteo che aveva sfilato per le vie del paese accompagnato dalla banda di Caderzone, si sono presentati Felipe Massa e Niki Hayden. I due grandi piloti di Ferrari e Ducati erano scesi apposta da Madonna di Campiglio per rendere omaggio agli atleti impegnati in questa manifestazione e per trascorrere qualche momento con loro. Rendendoli felici.

Leggi tutto...
 
Ice Master ancora il vento dell’Est
Scritto da m.c.   
Martedì 24 Febbraio 2009 16:44

Arrampicata su ghiaccio in valle di Daone
Ice Master ancora il vento dell’Est
Il ventiquattrenne Markus Bendler surclassa gli avversari sulla parete di Pracul

ll re e la regina della due giorni di Coppa del Mondo di arrampicata su ghiaccio della Valle di Daone sono stati l’austriaco Markus Bendler, che ha bissato il successo dopo l’affermazione in Trentino di due anni fa e la bellissima russa Maria Tolokonina, che si è permessa addirittura il lusso di centrare l’en plein, aggiudicandosi sia la gara di difficoltà, sia la gara di velocità in notturna di sabato.
La prima tappa del circuito iridato non ha portato invece fortuna ai colori italiani, visto che nessun climber si è qualificato per la finale e che le tre azzurre non sono riuscite a salire sul podio.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 Succ. > Fine >>

Pagina 7 di 8