Home Sport

Sfoglia il giornale

 

Maggio

Aprile

 

 

 

giornale delle giudicarie aprile 2014

Traduzioni e Comunicazione

Sport
24 ore Val Rendena e 9 ore di Bondo conquistano Montichiari
Scritto da matteo ciaghi   
Martedì 27 Ottobre 2009 16:26


Ottimo terzo posto assoluto ottenuto dal Team Val Rendena alle spalle di Geopietra Zaina Biciclette al Gran Galà MTB endurance 2009 in quel di Montichiari dove i protagonisti dei circuiti 24 Cup e dell'Endurance Tour 2009 si sono dati appuntamento per concludere al meglio la stagione. Soddisfazione doppia per Sandro Ducoli,  chiamato ancora una volta ad organizzare un grande evento all'interno di una Fiera della Bike,  per essere riuscito ad arrivare sul podio con il Team nato dalla collaborazione tra 24 ore val Rendena, Funivie Spa e Golf Val Rendena per promuovere la valle, e per aver regalato ancora una volta al mondo della bike una due giorni indimenticabile, confermando l'ottima capacità organizzativa dello staff che guida.

Leggi tutto...
 
Calcio a 5, sette giudicariesi al via
Scritto da Angelo Zambotti   
Sabato 10 Ottobre 2009 12:22

Tante sono le compagini del C8 iscritte ai vari campionati. Tione matricola in C1.
Calcio a 5, sette giudicariesi al via
Ha preso il via in settembre la stagione del calcio a cinque, disciplina in costante espansione praticamente in ogni angolo della provincia, con decine di formazioni che si danno battaglia ogni venerdì sera nelle varie palestre. Per il secondo anno consecutivo sono due le rappresentanti giudicariesi nel massimo campionato provinciale, ovvero la C1. Come la scorsa stagione vi è una compagine per le Esteriori, per la quinta stagione consecutiva rappresentate dal Comano Fiavé, ed una per la Busa, dove lo Sporting Club Judicaria retrocesso dopo tre onorevoli stagioni ha lasciato il posto all’Us Tione. Per entrambe l’obiettivo è quello della salvezza, traguardo che vista la difficoltà della C1 è paragonabile ad un campionato vinto.

Leggi tutto...
 
Il Brescia Calcio approda per il ritiro precampionato in valle del Chiese
Scritto da Administrator   
Mercoledì 15 Luglio 2009 11:30

E' cosa nota: l'aria di montagna fa bene ed il Trentino rappresenta un reale e tangibile campo d'allenamento all'aria aperta.
Per questo motivo tante squadre di calcio scelgono la nostra terra come luogo ideale per preparare al meglio la prossima stagione sportiva.
E' con grande soddisfazione che la Provincia Autonoma di Trento, l'Associazione Calciochiese, il Comune di Storo, il Consorzio Turistico Valle del Chiese e l'Hotel Castel Lodron, accolgono nel loro territorio il Brescia Calcio in ritiro pre-campionato. Un contratto triennale, ulteriormente rinnovabile, che premia il lavoro svolto negli ultimi anni sia in ambito prettamente sportivo che per quanto riguarda la formazione dei ragazzi e il progetto di Scuola Calcio avviato ormai da diverse stagioni.

Leggi tutto...
 
Grandi successi per Mtb Lodrone e SC Storo
Scritto da Luca Turinelli   
Martedì 14 Luglio 2009 21:26

Grandi successi per Mtb Lodrone e SC Storo
Dalla 24 h di Idro a quella della Val d’Orcia

Si è svolta il 30 e 31 maggio a Idro la rinomata competizione della 24 ore del Lago d’Idro, organizzata dal G.S. Odolese – MTB Conca d’Oro, che anche in quest’edizione ha visto un elevato numero di atleti al via, sia partecipanti singolarmente che nelle oltre 70 squadre presenti da 4, 8 e 12 componenti.

Leggi tutto...
 
Lorenzi vince la serieB1,accanto a Mister Secolo
Scritto da angelo zambotti   
Lunedì 18 Maggio 2009 13:53

Pallavolo
Lorenzi vince la serieB1,accanto a Mister Secolo
Il giovane pallavolista giudicariese vola in A2 con l’Anaune vicino al “mito” Lorenzo Bernardi

Da ragazzino come ogni suo coetaneo giocava a calcio, la sua passione era il nuoto, ma con l’andare degli anni le misure, e il suo paesano Andrea Romeri, lo hanno portato in palestra. Obiettivo: diventare un pallavolista. Lui è Simone Lorenzi, ventisettenne di Spiazzo che, nonostante abbia iniziato soltanto a 18 anni a giocare a pallavolo, l’obiettivo lo ha raggiunto. Dopo gli inizi nella Brenta Volley con l’allenatore Silvio Betta (“il primo a credere in me”, ricorda Simone), il trasferimento a Verona, campionati a Bovolone, nella Ronda Atesina (allora seconda squadra di volley di Trento) e persino a Taviano e Pineto in Puglia, il centralone di 206 cm nella scorsa estate ha fatto ritorno in Trentino, a Cles.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 Succ. > Fine >>

Pagina 6 di 8