Home Cultura

Sfoglia il giornale

 

Maggio

Aprile

 

 

 

giornale delle giudicarie aprile 2014

Traduzioni e Comunicazione

Cultura
Gli 80 anni dei Lorenzi a Milano
Scritto da Mario Antolini Muson   
Martedì 14 Luglio 2009 21:22

Emigrazione giudicariese
Gli 80 anni dei Lorenzi a Milano
L’epopea della famiglia del Giuanìn Culinàç

Era il 1929 quando Giovanni Lorenzi Culinàç da Mortaso (classe 1899) si stabiliva definitivamente in via Montenapoleone a Milano aprendovi la sua “piccola bottega di molèta” (coltellinaio). Un modestissimo punto d’appoggio, ma dalle profonde e salde fondamenta artigianali poiché, nonostante i bombardamenti del secondo conflitto mondiale, ha resistito pure ad ogni altra vicenda politica ed economica fino ad oggi e quest’anno sta compiendo, in piena salute, il suo ottantesimo anno di attività al centro di una Milano modernissima.

Leggi tutto...
 
La poetica del Disincanto
Scritto da Mariapia Ciaghi   
Venerdì 13 Marzo 2009 01:00

Intervista a Matteo Tuveri*
La poetica del Disincanto
A Madonna di Campiglio rievocata la figura di Sissi durante le celebrazioni del Carnevale Asburgico

Elisabetta d’Austria viene rivisitata, rivista e riconfermata come donna del secolo. Le considerazioni dello scrittore e saggista Matteo Tuveri aprono nuove prospettive critiche su un personaggio tanto amato riscoprendo e valorizzando la figura di una donna che ha saputo, per caso e per volontà, portare l’immortalità alla propria immagine e alla quale Campiglio dedica il suo carnevale.

Leggi tutto...
 
I 100 anni della “Guida delle Giudicarie” di Cesare Battisti
Scritto da Mario Antolini Muson   
Venerdì 06 Marzo 2009 03:10

 I 100 anni della “Guida delle Giudicarie” di Cesare Battisti
Da allora nessuno ha saputo dotare le Giudicarie di una guida aggiornata

Porta la data del 1909 la “Guida delle Giudicarie” scritta da Cesare Battisti: una “Pubblicazione della Società Rododendro di Trento”, stampata dalla Società Tipografica Editrice Trentina di Trento nell’anno 1909. Un volume di 280 pagine, nel formato di cm. 12 x cm. 17, con 91 illustrazioni e una carta geografica, e dall’A. dedicato “A Gigino e Livietta il cui pensiero peregrinando mi fu dolce compagno”.

Leggi tutto...
 
“Praso, il paese del legno scolpito”
Scritto da Alberta Voltolini   
Martedì 24 Febbraio 2009 16:07
Nella tesi di Laura Rizzonelli di Roncone la storia della scuola del legno di Praso
“Praso, il paese del legno scolpito”

L’esperienza sociale e artistica, vissuta dal 1992 ad oggi, dalla filodrammatica “La Busier di Praso”, prima nel contesto del teatro amatoriale e poi, dalla stagione 1995/’96, nell’ambito artistico con l’attivazione dei corsi di scultura del legno che proseguono ancor’oggi con crescente successo, è  l’oggetto di analisi della tesi di laurea triennale in Storia e tutela dei beni culturali discussa da Laura Rizzonelli di Roncone presso l’Università degli studi di Padova. Intitolata “La scuola del legno di Praso come progetto di rilancio di una comunità montana”, la ricerca è stata illustrata nel mese di dicembre presso la sala consiliare del paese all’imbocco della Val di Daone. 
Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 Succ. > Fine >>

Pagina 7 di 7