Home Politica

Sfoglia il giornale

 

Maggio

Aprile

 

 

 

giornale delle giudicarie aprile 2014

Traduzioni e Comunicazione

Politica
La legge di stabilità è la nostra instabilità
Scritto da Ettore Zampiccoli   
Venerdì 17 Gennaio 2014 16:04

L’approvazione della cosiddetta legge di stabilità, che si traduce in una grande manovra finanziaria per far tornare i conti dello Stato, è stata una vera e propria commedia. Ordini, contrordini, decreti inseriti nella manovra e poi velocemente ritirati, assalto alla diligenza con emendamenti proposti dalla maggioranza per accontentare clientele e lobbyes. E’ dovuto intervenire perfino il Capo dello Stato per far ritirare e riscrivere il decreto “Salva Roma”, che raccoglieva spese e istanze assolutamente scandalose.

Leggi tutto...
 
Il punto, un mese dopo le elezioni
Scritto da Adelino Amistadi   
Mercoledì 11 Dicembre 2013 09:09


Dopo un mese in cui abbiamo letto di tutto e il contrario di tutto, mi permetto fare il punto della situazione, così come lo vedo io. Il centro sinistra ha vinto alla grande, senza se e senza ma, meglio di quanto si poteva prevedere. I trentini hanno votato la stabilità, che non vuol dire continuità, non trovando alcuna credibile alternativa né al centro e ancora meno nella destra ormai alla deriva. Due comunque i dati da sottolineare: il primo riguarda in numero degli astenuti, schede bianche, schede annullate, quasi il 50% dei trentini hanno preferito disinteressarsi delle elezioni.

Leggi tutto...
 
«Subito al lavoro per rafforzare l’autonomia»
Scritto da Administrator   
Mercoledì 11 Dicembre 2013 09:08


Dopo la netta vittoria nelle elezioni provinciali del 27 ottobre il neo -presidente Ugo Rossi ha varato la nuova Giunta e si è subito tuffato negli impegni istituzionali, da subito stringenti. Sul tavolo c’è la partita con Roma sulle risorse e sulla delega fiscale, ma anche le misure per fare ripartire economia ed occupazione promesse in campagna elettorale, senza dimenticare la riforma delle Comunità di Valle.

Leggi tutto...
 
“Comunità, sei mesi per la riforma”
Scritto da Administrator   
Mercoledì 11 Dicembre 2013 09:02

Era l’assessore più atteso della nuova giunta. Perché è un debuttante assoluto e perché il presidente Ugo Rossi lo ha scelto in qualità di assessore tecnico per occuparsi di alcune tra le materie più delicate, fra le quali l’urbanistica e soprattutto la riforma istituzionale, ovvero le comunità di Valle. E Carlo Daldoss, neoassessore provinciale a coesione sociale,urbanistica, enti locali ed edilizia pubblica non si è nascosto, presentandosi subito in quello che sarà il suo principale consesso di riferimento (non essendo eletto in Consiglio provinciale, ci andrà quando le sue materie saranno parte in causa) ossia il Consiglio delle Autonomie.

Leggi tutto...
 
Provinciali, il trionfo di Rossi
Scritto da Administrator   
Mercoledì 06 Novembre 2013 23:55


Alla fine la vittoria di Ugo Rossi e del centrosinistra autonomista è stata netta ed inequivocabile, 58,12% a 19,28%. Alla coalizione dello sfidante, Diego Mosna, sono rimaste solo le briciole e i dati dello spoglio hanno spazzato via in pochi minuti, già dalle prime schede scrutinate, i proclami di pochi giorni prima, quando Mosna e Silvano Grisenti, suo principale alleato, si erano detti sicuri di vincere.
È stata l’elezione che ha decretato il grande successo del Patt, che passa dal 9% del 2008 al 17,55%, del Partito democratico, in ottima forma dopo le divisioni interne alle primarie, col 22%, e l’Unione per il Trentino che cede qualche punto, ma si attesta al 13,33% tenendo sostanzialmente e realizzando cinque consiglieri, a dispetto delle voci che la davano per finita dopo l’uscita dei “grisentiani” e la costituzione di Progetto Trentino.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 7 di 21