Home Attualità Alberghiero: Tione ottiene il quinto anno

Sfoglia il giornale

 

Maggio

Aprile

 

 

 

giornale delle giudicarie aprile 2014

Traduzioni e Comunicazione

Alberghiero: Tione ottiene il quinto anno
Scritto da Administrator   
Mercoledì 11 Giugno 2014 05:48

Finalmente la Scuola Professionale Enaip di Tione ha il quinto anno di maturità per l’alberghiero. Cuochi e addetti al servizio sala potranno proseguire gli studi fino alla maturità. L’ha stabilito la giunta provinciale con delibera n. 858 del 30 maggio. Da quando in Trentino è stata abolita l’Istruzione professionale, per i ragazzi che frequentano istituti come l’alberghiero di Tione, non c’era più la possibilità di conseguire la maturità. 

I ragazzi addetti a due delle professioni emergenti e qualificanti per il turismo, erano destinati a rimanere nel limbo dell’istruzione. Vale a dire, non potevano continuare gli studi fino al quinto anno. Accedere quindi all’Università o partecipare a concorsi. Per anni, i genitori degli alunni degli Istituti alberghieri trentini, si sono lamentati della lacuna. La Provincia autonoma di Trento, assieme a Bolzano, aveva cancellato l’Istruzione Professionale. E per la maturità obbligava gli studenti a rivolgersi a strutture extra provinciali. Ora la Giunta vi ha posto rimedio. L’ha previsto all’interno degli atti di indirizzo stralcio sullo sviluppo della filiera scuola-lavoro, definendo l’offerta formativa del IV anno e dell’anno integrativo per l’Esame di Stato nell’istruzione e nella formazione professionale. “L’offerta formativa dell’Istruzione e Formazione professionale per l’anno scolastico 2014/15 – dice il dispositivo – è stata delineata in un quadro di coerenza complessiva e complementare, volta a generare condizioni di stretta relazione fra offerta formativa e fabbisogni di qualificazione di capitale umano, oltreché per garantire ai giovani tutte le opportunità per acquisire competenze ampie e innovative”. In pratica, sul versante dell’offerta scolastica, la Giunta Provinciale si uniforma a quanto già stabilivano le leggi nazionali in materia (Legge n. 53 del 28 marzo 2003 e D.lgs n.226 del 17 ottobre 2005). Là dove si dice che Istruzione e Formazione professionale devono garantire “al termine dei percorsi quadriennali di sostenere l’esame di Stato, utile anche ai fini degli accessi dell’Università e dell’Alta Formazione”. Ciò viene fatto istituendo, a titolo sperimentale, il quinto anno in altrettante cinque sedi della formazione professionale. Nel settore alberghiero, è stata individuata Tione. In tutto il Trentino solo l’Enaip di Tione è stato investito di questa delega. Quindi, per quanto attiene a enogastronomia e ospitalità alberghiera, anche gli alunni di Varone, Rovereto, Levico Terme, Ossana, Tesero e Fiera di Primiero, per la maturità, dovranno venire nel capoluogo giudicariese. “Di questo – dice il direttore dell’Enaip Emilio Salvaterra – dobbiamo dare atto al consigliere provinciale Mario Tonina, per il grande interessamento dimostrato presso gli organi provinciali e le famiglie”.

Dal prossimo anno l’istituto alberghiero di Tione dispone anche del 4° anno di accoglienza e ospitalità, finora mancante.