Home Sport Impianto sciistico di Bolbeno: tante novità. La nuova stagione invernale è alle porte e alle Coste fervono i preparativi

Sfoglia il giornale

 

Maggio

Aprile

 

 

 

giornale delle giudicarie aprile 2014

Traduzioni e Comunicazione

Impianto sciistico di Bolbeno: tante novità. La nuova stagione invernale è alle porte e alle Coste fervono i preparativi
Scritto da Administrator   
Giovedì 29 Novembre 2012 13:12

 

Si preannuncia l’ennesima stagione ricca di novità per l’impianto sciistico più “miracoloso” del Trentino, gestito da oltre cinquant’anni dalla Pro Loco di Bolbeno. Grazie agli sforzi dell’Amministrazione comunale di Bolbeno, appoggiata da Comunità di Valle e Provincia Autonoma di Trento, anche quest’anno la ski-area presenta infatti interessanti novità che mirano, come sempre, ad un continuo e costante miglioramento del servizio offerto.

Si parte dall’ultimo arrivato, ossia un potente generatore di neve di nuovissima generazione, il modello TF10, completamente automatizzato e già collocato alle “porte del salto”. La ditta Technoalpin, leader mondiale nel settore dell’innevamento artificiale, ha scelto infatti la piccola località sciistica di Bolbeno, la pista più a bassa quota dell’intero arco alpino, come “banco di prova” per il suo nuovo prodotto; in questo modo l’impianto sciistico di Bolbeno potrà quest’inverno godere delle prestazioni di un nuovo e modernissimo “cannone”che, stando alle parole dei tecnici, dovrebbe garantire un rendimento maggiore (si parla di un più 10%) a parità di temperatura. In questo modo è ormai a buon punto la sostituzione dei “vecchi” cannoni sparaneve che, dopo diversi anni di onorato servizio, stanno lasciando il posto a macchinari più potenti ed efficienti e che, soprattutto, richiedono una manutenzione minima e a costi ridotti.

Perseguendo la politica intrapresa da diversi anni ormai, anche il Noleggio sci, collocato da un paio d’anni alle spalle del Ristorante la Contea, in un locale da fare invidia anche alle più rinomate stazioni sciistiche limitrofe, si è rinnovato fortemente, grazie all’acquisto di circa 200 nuovi paia di sci e scarponi marchiati Atomic, una delle firme più gloriose e vincenti all’interno del panorama sciistico mondiale. La volontà, in questo caso, è quella di offrire all’utente materiali di qualità a prezzi contenuti, e, a testimonianza della bontà di questa strategia, basti citare gli oltre 500 noleggi stagionali staccati nell’ultima stagione invernale.

Dulcis in fundo, piatto forte del prossima stagione invernale è costituito senza dubbio dal nuovo gatto delle nevi che sostituirà il vecchio mezzo battipista che andrà a rendere le nevi di Bolbenolandia, se possibile, ancor più attraenti e piacevoli da sciare. Grazie ad un motore più potente e ad una nuova “fresa” che riuscirà a lavorare ogni tipo di manto nevoso, il nuovo “gatto”, modello Bison X di Prinoth, renderà perfetta la superficie sciabile, aiutando soprattutto chi, come spesso accade a Bolbeno, è alle prime esperienze con gli sci.

Una non-novità, ma che, come sempre, vale sempre la pena sottolineare, sarà infine lo straordinario lavoro dei tanti volontari della Pro loco di Bolbeno, dello Sci Club Bolbeno e delle tante altre associazioni che collaborano per la riuscita delle varie manifestazioni: è solo grazie a loro se questo vero e proprio “miracolo” che non ha eguali in tutta Italia, continua a rinnovarsi di anno in anno, migliorandosi sempre più e contribuendo a creare quello spirito di comunità che anche in futuro rappresenterà sicuramente l’arma vincente di questa piccola grande stazione sciistica.